CALCOLO DELLA FORMA
Logo Tapenda.it
Versione polacca
 
Ricetta:
Teglia Tortiera
    Dimensioni: cm    x    cm
    Diametro: cm


La mia:
Teglia Tortiera
    Dimensioni: cm    x    cm
    Diametro: cm
Calcola
 
2017-11-24

Sardine marinate

Sardine marinate
Trudność wykonania Difficolta`: medio
Czas wykonania Tempo di preparazione: 4 h
Ilość porcji Porzioni: 4
 
Leggi Anche: Risotto con salsiccia e fagioli

Oggi presento un metodo che può essere utilizzato per congelare piccoli pesci, ad esempio le sardine. La procedura me l`ha dato un venditore di pesce e gli sono molto grata, secondo me questo è il metodo migliore per conservare pesci piccoli come aringhe e sardine. E una ricetta in tutti i sensi anche per mangiare le sardine subito dopo averle marinate.  Per la marinatura si usa il sale grosso di mare, questo aiuta l`effetto di  “estrazione dell`acqua” dai filetti del pesce. A seconda della quantità di sale e della durata del processo di marinatura, la carne di pesce diventa più o meno compattata e chiara. Il secondo ingrediente utilizzato nella marinata è l'aceto o una miscela di aceto e vino bianco. L'acido che si forma fa si che le proteine si spezzino e la carne si  "cuoce" a freddo. Il gusto del cibo finito, è così sorprendente, e` solo per questo che accetto la noiosa pulizia del pesce cosi`  piccolo. La ricetta è davvero meravigliosa,  che si possono servire come antipasto singolo o combinare in portate di diversi antipasti - guarda QUI. Se si e` alla ricerca di ispirazione per antipasti e stuzzichini, non solo  quelli fatti con pesce e frutta, raccomando di spuntare  la voce "Stuzzichini  Antipasti e contorni ", che si trova in fondo alla pagina nel menu Ricette secondo le categorie. A seguito la ricetta.

•Ingredienti•

 

•Preparazione•

Servono  sardine fresche per fare la ricetta, si devono  pulire accuratamente. Le istruzioni della pulizia delle sardine si trova QUI. Preparazione della marinata: in un bicchiere mettere il vino (1), aceto di vino bianco (2). A seconda della concentrazione di aceto, utilizzare più o meno vino. Consiglio di preparare la miscela  in proporzioni di aceto 4: 1 o 3: 1 di vino. Il liquido deve essere sufficiente per coprire i filetti. Si puo` usare anche solo aceto. I filetti  puliti vanno adagiati in un piatto cupo  ceramico  o in un contenitore per alimenti (3).

Adagiare i filetti e mettere il sale, se con i filetti si fanno piu` strati, su ogni strato va il sale (4). Versare l`aceto e vino a coprire i filetti (5). Mettere in frigorifero fino a quando la carne del pesce diventa bianca. Ci vorranno circa 4 ore (6).

Ora rimuovere l'aceto, il vino dai filetti e sciacquare sotto acqua corrente fredda (7). Disporre nuovamente i filetti in un contenitore e mettere l`olio di oliva, i filetti devono essere completamente coperti  (8). Mettere il prezzemolo (9) e riporre il contenitore ancora in frigo in modo che i gusti si fondano. Finito

 

Se ti piace la ricetta, condividila con  altri usando i pulsanti qui sotto. Grazie

 
 


•SUGGERIMENTI DI TAPENDA•

Suggerisco di usare un olio extra vergine delicato, il sapore delle sardine resta intatto. Dopo il condimento,il pesce puo` essere conservato in frigo anche per 3 giorni.

•Commenti•
Se hai già provato questa ricetta aggiungi un commento. Se hai una domanda su questa ricetta chiedi pure.


• Altre ricette della stessa categoria •

 
newsletter
 

• Forse possono interessarti anche queste ricette •

 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookies. Se si desidera, è possibile disabilitare i cookies nelle impostazioni- del browser COOKIES_CLOSE