CALCOLO DELLA FORMA
Logo Tapenda.it
Versione polacca
 
Ricetta:
Teglia Tortiera
    Dimensioni: cm    x    cm
    Diametro: cm


La mia:
Teglia Tortiera
    Dimensioni: cm    x    cm
    Diametro: cm
Calcola
 
2017-01-03

Pane di semola, variante alla prima parte

Pane di  semola  variante
Trudność wykonania Difficolta`: medio
Czas wykonania Tempo di preparazione: 15 h
Ilość porcji Porzioni: 1 pagnotta
 
Leggi Anche: Come fare le fettuccine al cacao

Il Pane di semola di questa ricetta è una variante della ricetta pane di semola, che ho pubblicato Qui. Il metodo di produrre questo pane di semola  è molto simile alla precedente ricetta  tranne che per aromatizzarlo ho usato 120 grammi dell`impasto precedente conservato, in un contenitore sigillato, in frigo per diversi giorni. Ha avuto la funzione di lievito naturale. Il pane fatto con questo procedimento ha acquisito un nuovo sapore, più ricco, il risultato e` stato quasi simile a ottenere il pane di Altamura. Il lievito dell`impasto precedente può essere conservato per 4-5 giorni in un contenitore sigillato in frigorifero. Il procedimento e` semplice, si usa come lievito per la prima lavorazione , dell`impasto successivo. Il Pane durante la cottura prendera` una  bella crosta croccante marrone e una gradevolissima mollica gialla, che è il risultato della farina di semola utilizzata nella ricetta.  Da come il pane viene tagliato, si può vedere un breve filmato Qui. Ho fatto la ricetta secondo le istruzioni del sito Profumo di Lievito. Vi invito a provarlo e sicuramente non lo abbandonerete piu`.

•Ingredienti•

 

•Preparazione•

Si comincia di sera  a preparare l`impasto per  il pane di semola,  si prendono i 120 grammi dell`impasto lievitato e riposato in frigo, si aggiungono 96 g di acqua e 120 g di farina di semola (1) (2). Impastare  con un robot (Montare lo strumento foglia) e lasciare riposare  una notte in frigorifero. La mattina successiva così all`impasto del pane si aggiungono 4 g di lievito sciolto in 300 g di acqua e 250 g di semola (3).

Mescolare gli ingredienti con l'aiuto di un robot ( montando l`utensile foglia) e lasciare lievitare  per 2-3 ore (4). Quando l'impasto aumenta di volume e sulla superficie appaiono crateri che significa che è pronto all'uso (5). Ora vengono aggiunti all'impasto 2 g di lievito sciolto in 100 g di acqua, e ancora 125 g  di farina di semola. Iniziare impastare usando all'inizio prima la foglia. Quando gli ingredienti sono combinati aggiungere il resto della quantità di farina e sale. Impastare per 1-2 minuti, poi montare lo strumento a gancio e continuare ad impastare  fino a quando l`impasto diventa liscio e tende a staccarsi un po dalla ciotola del robot. Ci vorranno circa 8-10 minuti (6).

Mettere l`impasto in una ciottola con un filo di olio e lasciarla lievitare coperta per 1-2 ore, a seconda della temperatura ambiente (7) (8).  Stendere l`impasto  sul piano di lavoro e e rivoltarlo dai 4 spigoli  come visibile in (9) (10) (11).

Poi adagiare l`impasto su un  tovagliolo di lino cosparsa di semola (12).

Chiudere i lembi del tovagliolo e  rimettere la ciottola a mo di campana  in modo che passi poca aria. L`impasto tendera` ancora a lievitare, lasciarlo cosi  per circa un'ora (13). Quando l'impasto raddoppia di volume è pronto per la cottura (14) , fare delle incisioni (15). Intanto accendere il forno a 250 gradi. Nel forno lasciare una teglia in modo che si riscaldi mettere anche una vaschetta metallica con acqua in modo che formi vapore. Quando il forno e` in temperatura estrarre la teglia metterci la  carta da forno, mettere su il pane La  cottura del pane di semola: 250 gradi 9 minuti. Togliere la vaschetta con acqua e abbassare la temperatura a  220 gradi - 5 minuti, 200 gradi – 10 minuti, 180 gradi  termo ventilato - 14 minuti, Se si desidera una crosta un po piu` scura e croccante  accendere la griglia a impostare 250 gradi, o temperatura massima del forno, per 3-4 minuti, controllare che non si bruci. Il pane di semola e` pronto,  farlo raffreddare su una griglia in modo che passi aria anche da sotto.

 
 


•Commenti•
Se hai già provato questa ricetta aggiungi un commento. Se hai una domanda su questa ricetta chiedi pure.


• Altre ricette della stessa categoria •

 
newsletter
 

• Forse possono interessarti anche queste ricette •

 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookies. Se si desidera, è possibile disabilitare i cookies nelle impostazioni- del browser COOKIES_CLOSE